Casa Sunflower: la casa dalle mille vedute

Escrito por aprile 10th, 2017

Questa storia ha inizio dopo il successo ottenuto dagli architetti Cadaval & Solà-Morales, insieme a Topcret, nella costruzione della Casa X. Lo studio di architettura era incaricato di un progetto in cui la natura era di nuovo protagonista. Il luogo prescelto si trovava proprio davanti al mare, in un un contesto di estrema bellezza in cui l’ambiente naturale del Mediterraneo avrebbe messo in risalto le linee architettoniche della casa.

Date queste premesse, gli architetti Cadaval & Solà-Morales hanno capito di doversi affidare anche questa volta all’esperienza di Topcret per la realizzazione della loro nuova casa unifamiliare: la Casa Sunflower.

 Topcret House Sunflower

L’ubicazione della Casa Sunflower nel Cap de Creus imponeva agli architetti la necessità di seguire non solo le condizioni del terreno, ma anche di adattarsi alle condizioni climatiche. Situato sulla punta più estrema della Costa Brava, questo capo è particolarmente ventoso; la progettazione della casa era quindi condizionata dall’ambiente immediatamente circostante e dal contesto generale in cui si trovava. L’obiettivo degli architetti era integrare al suo interno tutte le inquadrature delle spettacolari vedute della casa, sia del mare sia della montagna.

Topcret godeva di un vantaggio iniziale nella materializzazione della relazione tra il disegno e il paesaggio a opera di Cadaval & Solà-Morales: le vedute sull’immensità del mar Mediterraneo giocavano a favore della continuità creata dal pavimento di Microcemento.

La scelta di applicare Microcemento sia sul pavimento sia sulle pareti è apparsa subito evidente. Equilibrio, durezza, forza e coesione.

 Topcret House Sunflower

La scelta di applicare Microcemento sia sul pavimento sia sulle pareti è apparsa subito evidente. La compatibilità degli elementi che formano l’insieme architettonico, combinata alle superfici create da Topcret, garantiva un risultato degno dell’ambiente circostante: equilibrato, sereno ed esclusivo. La struttura di rinforzo in fibra di vetro propria di Microcemento, invece, conferiva all’edificio durezza, forza e coesione

La forma studiata con cui la luce incideva su ogni zona della casa favoriva la sensazione di relax e benessere. La scelta del grigio topo e del color acciaio per il pavimento dava vita a una sensazione di comfort e solennità che caratterizzava la casa e la cornice in cui era inserita. L’utilizzo del colore bianco per i bagni e le pareti metteva ancora più in risalto le altre superfici.

 Topcret House Sunflower

Tutto era stato deciso: sono così iniziati i lavori realizzati da tecnici e ingegneri all’interno della casa.

Il risultato non poteva essere più spettacolare. La Casa Sunflower metteva in ombra lo stesso Cap Creus.

L’applicazione di Topcret da parte di personale specializzato è stata effettuata in modo coordinato su tutte le superfici da trattare. Poiché si trattava di una costruzione nuova, è stato possibile applicare il microcemento sulla stessa base installata dal costruttore. Ciò ha significato un risparmio di tempo a livello globale durante la realizzazione del progetto poiché, man mano che si applicava la base di cemento sulle varie zone della casa, queste venivano sgomberate poche ore dopo la collocazione, consentendo il passaggio. In tal modo, gli altri lavoratori coinvolti nella costruzione della Casa Sunflower potevano continuare la loro opera per rispettare la data di consegna.

 Topcret House Sunflower

Il risultato non poteva essere più spettacolare. La Casa Sunflower metteva in ombra lo stesso Cap Creus. L’affinità tra tutti i componenti ha trasformato questa nuova costruzione in un mare di tranquillità e serenità. La scelta di applicare Microcemento Topcret ha potenziato le qualità della casa, dotandola di raffinatezza, eleganza e forza in tutte le superfici.