Topcret premiato come pavimento dell’anno

La nota rivista Interiores è una delle più prestigiose e importanti in Spagna nella creazione di tendenze nell’ambito della decorazione di interni e dell’interior design, della progettazione, dell’arte e dell’architettura. Approfittando del suo 15esimo compleanno nel settore, ha organizzato la 1º Edizione dei Premios Interiores.

Topcret ha avuto l’onore di essere tra i premiati della serata: l’azienda è stata scelta come vincitrice del Premio al Pavimento dell’anno 2015. I direttori di Topcret, Ernesto Aiello e Davor Natalio Gligo, sono stati incaricati di ritirare il premio.

I Premios Interiores non sono uno dei tanti nel settore: riflettono le migliori creazioni di interni tra quelle realizzate da numerosi designer, architetti e ingeneri. A tal proposito, sono stati scelti 17 membri che rappresentano il meglio di ogni ambito.

Presenza di Topcret alla fiera Grand Designs Live London

Questa nuova edizione della Grand Designs Live ha riunito a Londra oltre 500 espositori. Basata sul programma di Channel 4 presentato dal guru del design Kevin McCloud, ha dato l’occasione di vedere, durante 9 giorni, le ultime tendenze per spazi abitativi ed ambienti esterni.

Topcret, come in edizioni anteriori, vi ha preso parte con uno stand in cui offriva ai visitatori la possibilità di verificare in loco le diverse modalità di applicazione di Microcemento e Baxab. Topcret ha inoltre approfittato dell’opportunità di presentare la nuova ed esclusiva applicazione Summery, ideata per riscaldare rivestimenti in abitazioni e locali commerciali.

Nuovo showroom in Svezia

A poco più di anno dall’apertura della franchigia a Rio de Janeiro (Brasile), Topcret inaugura un nuovo showroom a Stoccolma. MCF Sweden AB ha deciso di creare un’opportunità commerciale in Svezia, diventando la protagonista principale del suo segmento in terra scandinava.

Per l’occasione, è stata organizzata una gran festa per inaugurare il nuovo stabilimento a Stoccolma. L’ispirazione ha inondato il locale, dove si sono riuniti numerosi clienti, parenti e colleghi del settore, che hanno potuto ammirare le diverse applicazioni di Microcemento Topcret realizzate dai colleghi svedesi.

Attività commerciale di successo: franchigie Topcret

Eleazar Jaramillo è l’esempio evidente di successo all’interno delle reti di franchigie che Topcret offre con le sue licenze Silver e Gold (/attività). Topcret desidera mettere in evidenza come, dalla sua esperienza in Venezuela, Eleazar abbia saputo riconoscere l’opportunità commerciale scegliendo il know how che la licenza Gold garantisce. Attualmente, il beneficio dopo più di dieci anni con Topcret è chiaro: al giorno d’oggi è il proprietario di una delle franchigie più influenti in America del Sud nel settore della costruzione e dell’interior design.

Quando avete ottenuto la franchigia con Topcret?
Siamo una franchigia da marzo 2010.

Come avete scoperto la possibilità di aprire una franchigia Topcret?
Grazie alla pagina Web.

Cosa vi ha spinti ad accettare la franchigia? Quali aspetti avete preso in considerazione?
Abbiamo deciso di accettare la franchigia dopo un’analisi iniziale profonda del mercato locale, a cui si sono aggiunte la fiducia, la sicurezza e l’immagine del marchio che Topcret ci ha trasmesso sin dal primo contatto e durante tutto il processo di negoziazione. L’obiettivo e la visione commerciale sono stati decisivi al momento di prendere in considerazione altre opzioni.

Aveva già altre esperienze precedenti nel mondo del franchising?
Non come franchigia, però come rappresentante o licenziatario di altri prodotti.

Quali conoscenze o esperienze aveva nel settore della costruzione o dell’interior design?
Quando ho avviato la franchigia con Topcret avevo circa sette anni di esperienza in materiali di costruzione, decorazione e interior design.

Come hanno reagito la gente, il mercato e il pubblico dei consumatori alla comparsa di quest’offerta?
Magnificamente, innanzitutto perché i prodotti che offriamo sono davvero di alta qualità, e in secondo luogo perché rappresentiamo una nuova tendenza decorativa che è molto versatile nel mondo della decorazione.

È in grado di percepire che immagine ha questo pubblico del marchio Topcret e dei suoi prodotti?
Partendo dalla base della mia esperienza nel settore e della gran convinzione riguardo ai prodotti che rappresentiamo, siamo riusciti a trasmettere al mercato venezuelano la fiducia necessaria affinché Topcret sia riconosciuto attualmente dai professionisti e dal pubblico dei consumatori come il marchio di Microcemento per eccellenza; questo grazie all’immagine trasmessa attraverso i nostri elementi pubblicitari, alle relazioni personali con i nostri clienti e, fondamentalmente, alla dedizione e all’attenzione ai dettagli in ogni lavoro realizzato. Il mercato già conosce Topcret come un marchio di livello molto elevato.

Ci sono stati dei cambiamenti, nel corso del tempo, in questo mercato? Quali?
Certamente, l’influenza di Topcret in Venezuela ha dato vita a cambiamenti molto positivi nel mercato; architetti, decoratori, interior designer e clienti privati ci rendono partecipi dei loro progetti in qualità di prodotto ideale che sostituisce il lavoro e i rivestimenti tradizionali conosciuti sino ad allora.

Cosa vendete di più nella vostra franchigia?
Finiture di alta qualità e aspetto impeccabile, rinnovazione di immagine decorativa e garanzia sui lavori realizzati.

Com’è, in generale, il processo di vendita?
Sin dal primo contatto con il cliente, il processo è totalmente personalizzato; ogni progetto è unico. Si tratta di una consulenza dettagliata su come e dove applicare Topcret; la scelta corretta dei colori è fondamentale.

Come descriverebbe quest’attività? Quali vantaggi e opportunità vi vede?
L’attività Topcret dà grandi soddisfazioni, realizziamo un lavoro artigianale e facciamo parte della trasformazione fisica e reale di ogni progetto. Il modo in cui è organizzata l’attività dalla casa madre e la proiezione futura che ha per quanto riguarda proseguire nella creazione di finiture decorative uniche e innovative conferiscono forza al marchio e fiducia alla rete commerciale. Il mercato è in costante attesa delle novità che Topcret può offrirgli e le accoglierà in modo positivo: ciò si traduce direttamente in benefici economici e crea opportunità di sviluppo e crescita aziendale.

Che previsioni avete? Quali obiettivi vi proponete per il futuro o come vi immaginate l’evoluzione dell’attività?
In qualità di Topcret Master in Venezuela, prevediamo di continuare a crescere attraverso la nostra rete di franchigie locali e di partner commerciali con l’obiettivo di ottenere una presenza totale in ogni angolo del Paese. Siamo fermamente convinti di poter raggiungere il nostro obiettivo, ovvero essere il marchio di élite e di livello più alto nel mercato delle finiture decorative.